EVVIVA CARLA!

Conti alla mano fanno 40.150 giorni, quasi un milione di ore, circa 58 milioni di minuti e 3 miliardi e mezzo di secondi. Insomma: 110 anni.
Sono quelli che Carla Porta Musa ha compiuto giovedì nella sua casetta di via Pessina, salutata dai parenti e dagli amici più fedeli.
Anche il Papa Benedetto XVI e il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, hanno voluto far sentire la loro vicinanza e la loro condivisione.
Glielo avranno detto decine e decine di volte. Anzi, per la precisione centodieci: oggi è il tuo compleanno! Auguri, auguri, auguri, auguri, auguri, auguri…
Così, candelina dopo candelina, Carla è arrivata a un traguardo inimmaginabile ai più.
Ai più, ma non a lei che ha in testa ancora idee, progetti, pensieri e soprattutto tanta, tanta voglia di vivere. A maggior ragione adesso che il freddo dell’inverno è passato e sta per affacciarsi la primavera: lei, fragile bocciolo, è già pronta a fiorire un’altra volta.
Evviva Carla!

Pierluigi Comerio